Napoli, sospiro di sollievo per il bimbo ricoverato in terapia intensiva per Covid: è fuori pericolo

Napoli, sospiro di sollievo per il bimbo ricoverato in terapia intensiva per Covid: è fuori pericolo

L’ 11enne è stato estubato, respira spontaneamente e domani festeggerà, insieme al personale del reparto, il compleanno che gli era stato rovinato proprio dal virus


NAPOLI – Il bambino di 11 anni, ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli con una severa polmonite da Covid e successivamente intubato presso la terapia intensiva diretta dal dottor Geremia Zito Marinosci, è stato estubato, respira spontaneamente ed è considerato fuori pericolo.

Lo rende noto la direzione generale dell”Azienda ospedaliera Santobono-Pausilipon. Domani festeggerà, insieme al personale del reparto che lo ha assistito in questi giorni difficili, il compleanno che non ha potuto festeggiare proprio a causa del Covid.

Nei prossimi giorni, il piccolo paziente sarà trasferito presso l’Unità operativa complessa di Fisiopatologia respiratoria dell’ospedale Monaldi, diretta dal dottor Giuseppe Fiorentino, che ha supportato l’equipe del Santobono nell’assistenza, per proseguire con un percorso di riabilitazione respiratoria.