Notte di paura per Di Natale: l’ex attaccante rapinato da una banda nella sua villa

Notte di paura per Di Natale: l’ex attaccante rapinato da una banda nella sua villa

Uno dei malviventi gli avrebbe puntato contro una pistola facendosi consegnare un orologio che Di Natale aveva al polso e del valore stimato di circa 30.000 euro


TOSCANA – Notte di paura per Totò Di Natale. È stato rapinato giovedì sera presso la sua abitazione di Empoli (Firenze) l’ex calciatore – uno dei più efficaci attaccanti nella storia della serie A – e attuale allenatore Antonio detto Totò Di Natale. Secondo quanto si apprende dalla polizia, contro di lui avrebbe agito un gruppetto di almeno cinque persone, che lo avrebbe aspettato e bloccato fuori dalla sua villa nei dintorni di Empoli. Come riportato da il Messaggero.

Uno dei malviventi gli avrebbe puntato contro una pistola facendosi consegnare un orologio che Di Natale aveva al polso e del valore stimato di circa 30.000 euro. Quando c’è stato l’agguato sarebbero stati presenti familiari di Di Natale, ma è da chiarire se fossero dentro l’abitazione o all’esterno. Al momento comunque non risultano persone rimaste ferite nella circostanza. Indagini in pieno corso della polizia per definire la vicenda in tutti i suoi aspetti.