Pestata a sangue mentre torna da lavoro, il malvivente tentava di rapinarla: l’indignazione del fratello

Pestata a sangue mentre torna da lavoro, il malvivente tentava di rapinarla: l’indignazione del fratello

In corso le indagini da parte dei militari della compagnia locale per individuare il responsabile


GRAGNANO – Il terribile gesto è avvenuto nella città di Gragnano, dove una ragazza è stata brutalmente aggredita mentre tornava da lavoro. Il malvivente, che tentava di rapinarla, l’ha pestata a sangue con calci e pugni rompendole il labbro inferiore. La notizia è stata diffusa dal fratello della vittima che ha pubblicato le foto del volto ferito della ragazza e ha espresso la sua indignazione per quanto successo.

“Questa è mia sorella, stanotte mentre rientrava da lavoro è stata aggredita e rapinata nelle palazzine popolari di via Mandrio, il lurido vigliacco che l’ha aggredita guidava un motorino liberty di colore bianco…non felice di averle sottratto la borsa con soldi e documenti…ha anche pensato di prenderla a pugni…se qualcuno ha telecamere nella zona che magari può averlo ripreso, l’aggressione è avvenuta verso le 4.15 / 4.30,lurido vigliacco prega che ti trovano prima i carabinieri…”. Sono partite le indagini da parte dei militari della compagnia locale per individuare il responsabile.