Qualiano, inaugurate le tribune del Santo Stefano: dopo 35 anni tifosi allo stadio

Qualiano, inaugurate le tribune del Santo Stefano: dopo 35 anni tifosi allo stadio

“Oggi abbiamo tagliato il nastro all’entrata della tribuna in occasione della gara valida per il campionato di 3° categoria tra Rangers Qualiano e ASD Sanità United. C’è stata la prima partita ufficiale disputata con il pubblico sulle tribune”.


QUALIANO – Sono state finalmente inaugurate le tribune dello stadio Santo Stefano a Qualiano. Da oggi il campo comunale potrà finalmente ospitare gli spettatori.  Di seguito le parole del  sindaco della città , Raffaele De Leonardis: 

“Due giorni fa, a conclusione della verifica ispettiva della Commissione di Vigilanza Provinciale, presieduta da me con l’assessore Cerqua, con i dirigenti dei Vigili del Fuoco, quelli dell’ASL Na2 Nord, con l’ingegnere strutturista ed il tecnico comunale, lo stadio è stato dichiarato totalmente agibile anche per quanto riguarda l’ingresso sugli spalti del pubblico. Un handicap – quello dell’inagibilità delle tribune – che ci precludeva anche l’organizzazione di eventi, a prescindere dalle manifestazioni sportive. Un risultato ottenuto con un percorso lungo che ha visto questa amministrazione lavorare congiuntamente con gli organi preposti a rilasciare l’agibilità. Oggi, 8 dicembre alle ore 10.00, abbiamo tagliato il nastro all’entrata della tribuna in occasione della gara valida per il campionato di 3° categoria tra Rangers Qualiano e ASD Sanità United. C’è stata la prima partita ufficiale disputata con il pubblico sulle tribune”.

Esprime soddisfazione l’assessore con delega allo Sport, Bonaventura Cerqua: “Dopo 35 anni dalla posa della prima pietra, fino ad oggi, si conclude il viaggio verso la normalità dello stadio comunale Santo Stefano di Qualiano, anche per l’ingresso degli spettatori, unico tassello mancante ai sensi del TULPS 80, per chiudere la pratica”
“Sono entrato in politica attiva nel 2013 con l’obiettivo prioritario di sistemare e portare alla normalità il campo sportivo comunale – continua emozionato l’assessore Cerqua – 8 anni di duro lavoro con tanti bastoni che hanno tentato di metterci tra le ruote, 8 anni di vere battaglie negli uffici comunali e di piccoli passi in avanti fatti con uno sforzo enorme. Ma oggi è finalmente finita, abbiamo raggiunto il traguardo”.
“Ringrazio il sindaco De Leonardis per la fiducia accordata e tutti i colleghi amministratori. Questo obiettivo raggiunto lo dedico a tutti gli sportivi di Qualiano affinché tornino allo stadio a tifare per i propri figli, i quali hanno da oggi la loro casa dello sport, totalmente agibile”