Sfruttamento alla prostituzione, rapina ed estorsione: donna 50enne in manette

Sfruttamento alla prostituzione, rapina ed estorsione: donna 50enne in manette

La donna nigeriana ma residente nel napoletano è stata finalmente arrestat


NAPOLI – Ieri mattina gli agenti della  Squadra Mobile di Napoli – II Sezione, Criminalità straniera- , coadiuvati dall’omologo ufficio di Viterbo, hanno tratto in arresto OMOREGBE Kate, nata in  Nigeria, classe 70, destinataria di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli in quanto condannata, con sentenza passata in giudicato, alla pena detentiva di anni 6 di reclusione per sfruttamento della prostituzione, rapina, estorsione e lesioni personali aggravate.
La donna, risultata irreperibile al suo precedente domicilio in provincia di Napoli, è stata rintracciata, in seguito ad  accurate ricerche, nel Comune di  Acquapendente in provincia di Viterbo.