Si finge il nipote al telefono e truffa 2 anziane per 4.500 euro: arrestato 25enne di Giugliano

Si finge il nipote al telefono e truffa 2 anziane per 4.500 euro: arrestato 25enne di Giugliano

Il giovane aveva riferito di aver acquistato del materiale informatico e di lì a poco sarebbe arrivato un corriere per il relativo pagamento


AVELLINO/GIUGLIANO – I Carabinieri della Stazione di Avellino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Avellino, nei confronti di un 25enne di Giugliano, gravemente indiziato del reato di truffa aggravata.

Le indagini sono scattate a seguito delle denunce presentate a giugno scorso da due donne anziane di Avellino che erano state raggirate dal 25enne al quale avevano consegnato complessivamente 3.750 euro in contanti e oggetti preziosi dal valore stimato di circa 4.500 euro.

Secondo un copione consolidato, l’indagato ha contattato telefonicamente le vittime e, spacciandosi per loro nipote, ha riferito di aver acquistato del materiale informatico e di lì a poco sarebbe arrivato un corriere per il relativo pagamento. Successivamente a tale contatto, si è recato nell’abitazione delle vittime presentandosi come il corriere e, approfittando dell’età delle donne, è riuscito a farsi consegnare il denaro contante e gli oggetti in oro. Attraverso l’acquisizione delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza, l’individuazione fotografica da parte delle vittime e l’ascolto di persone informate sui fatti, nonché grazie al coordinamento con un’altra indagine su una truffa analoga in procinto di essere messa in atto, è stato possibile identificare il presunto autore delle truffe nel 25enne.

FONTE: ILMATTINO.IT