Spacciava droga nascosto dietro un cespuglio, notato dagli agenti e arrestato dopo un inseguimento

Spacciava droga nascosto dietro un cespuglio, notato dagli agenti e arrestato dopo un inseguimento

Alla loro vista l’uomo aveva lanciato il marsupio in terra dandosi alla fuga


NAPOLI – Stamattina gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel transitare nei pressi del parco pubblico di corso Mianella hanno notato un uomo seduto su una sedia dietro un cespuglio che, dopo aver ceduto qualcosa ad una persona in cambio di denaro, alla loro vista ha lanciato un marsupio in terra dandosi alla fuga.

I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato rinvenendo nel borsello 3 stecche di hashish del peso di circa 6 grammi, 3 involucri contenenti 4 grammi circa di marijuana, 200 euro e un telefono cellulare. Carlo Pellegrino, 41enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.