Tecniche per imparare a investire online: perché partire da un conto dimostrativo e dove aprirlo?

Tecniche per imparare a investire online: perché partire da un conto dimostrativo e dove aprirlo?

Cos’è un conto dimostrativo o conto demo


Fare trading online è una attività che interessa moltissime persone e la sua fama continua a crescere giorno per giorno. Questa fama è dovuta in realtà anche ad una serie di falsi miti che aleggiano intorno a questa attività. Ad esempio molti credono che fare trading sia un modo veloce e semplice per diventare ricchi ed avere successo in breve tempo e per questo si avvicinano a questo mondo.

Ma cominciare a fare trading da zero con questa convinzione è la ricetta perfetta per un fallimento e per perdere i propri soldi. Per fare trading in modo corretto e per limitare i rischi intrinsechi in questa attività bisogna essere preparati non soltanto a livello teorico, ma anche e soprattutto a livello pratico. Ma come fare a fare pratica senza però mettere a rischio i propri risparmi?

La risposta più semplice e conveniente è aprire un conto demo. Cos’è? Come funziona? Come fare ad aprirlo e dove? In questo breve articolo risponderemo a questi quesiti e chiariremo così tutti i dubbi di coloro che vogliono imparare a fare trading online senza rischi.

Cos’è un conto dimostrativo o conto demo

Un conto demo è un vero e proprio conto virtuale, sul quale è presente denaro virtuale per cominciare a fare trading senza investire i propri soldi. Questi sono conti che consentono di simulare in tutto e per tutto degli investimenti, ma che permettono di farlo senza mettere in gioco i propri risparmi.

In questo modo è possibile fare pratica con il trading online senza cadere vittima degli errori di inesperienza che sono praticamente inevitabili e quasi fisiologici nelle prime esperienze di investimento. È quindi uno strumento fortemente consigliabile per chi vuole cominciare a investire da zero e ancora non è pratico del mondo del trading online. Gli errori fatti saranno una vera e propria scuola da cui imparare senza dover perdere denaro.

I conti demo sono completamente gratuiti, non prevedono nessun versamento né pagamento e nel caso di alcuni broker non è necessaria neanche l’iscrizione per poterne usufruire. Alcuni hanno durata illimitata, altri invece un periodo di scadenza  (ad esempio 90 giorni). In ogni caso, quando ci si sente pronti ad investire il proprio denaro, si può passare dal conto demo al vero conto e cominciare a fare trading realmente.

Dove aprire un conto demo

La quasi totalità dei broker online permette di aprire un conto demo gratuitamente per consentire ai trader di fare pratica  e prendere confidenza con la piattaforma. Vediamo quali sono i broker più affidabili e vantaggiosi con i quali aprirne uno:

  • eToro: famosissimo broker online, eToro offre tantissimi strumenti utili al trader per migliorare la sua esperienza di investimento e tra questi troviamo anche il conto demo. Questo permette di usufruire di 100.000 dollari di capitale virtuale per un tempo illimitato, durante il quale questa somma può essere impiegata per testare mercati e strategie e prendere confidenza con i vari strumenti.
  • FP Markets: anche questo broker molto noto permette di utilizzare un conto demo gratuito con a disposizione 100.000 USD/AUD. Anche questa è una cifra importante, che aiuta a fare pratica a lungo e a diventare un minimo più esperti prima di cominciare ad investire.
  • IQ Option: questo broker online è molto conosciuto grazie alle sue offerte molto conveniente, in quanto con esso è possibile aprire un conto reale con soli 10 euro e aprire posizioni con 1 euro. Per quanto riguarda il conto demo, anche questo ha un valore più basso della media, in quanto offre 10.000 euro di denaro virtuale, ma questo è anche un bene in realtà. Infatti operando con conti virtuali più esigui e quindi più realistici ci si abitua meglio a quando si useranno i propri risparmi per investire.