Tragedia di Natale a Giugliano, bloccato nell’ascensore cerca di mettersi in salvo: 38enne muore schiacciato

Tragedia di Natale a Giugliano, bloccato nell’ascensore cerca di mettersi in salvo: 38enne muore schiacciato

Sul caso indagano gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano/Villaricca


GIUGLIANO – Tragico incidente a Giugliano nella mattina della Vigilia di Natale: un 38enne, Ciro Lotito è morto dopo essere rimasto schiacciato dall’ascensore del palazzo in cui abitava, in via Aviere Mario Pirozzi.

La tragedia è avvenuta la mattina della Vigilia di Natale, verso le 8.45. Il 38enne sarebbe rimasto bloccato nella cabina dell’ascensore dello stabile in cui risiedeva ed avrebbe provato ad aprire le porte per mettersi in salvo ma il motore dell’impianto di elevazione sarebbe ripartito schiacciando il corpo del ragazzo, rimasto bloccato a metà tra il vano ascensore e il pavimento dell’edificio.

Subito dopo l’accaduto sono scattate le operazioni di recupero. Per l’uomo, trasportato all’ospedale San Giuliano, non c’è stato nulla da fare. Ciro è deceduto poco dopo l’arrivo al nosocomio. Sul caso indagano gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano/Villaricca.