Tragedia in Italia: questore si toglie la vita, trovato morto in sala riunioni

Tragedia in Italia: questore si toglie la vita, trovato morto in sala riunioni

A trovarlo morto in Via Sant`Eusebio sono stati i colleghi. Avrebbe lasciato un biglietto ma, al momento, non sono noti i motivi del gesto


BIELLA – Il questore di Biella, Gianni Triolo, 60 anni, si è suicidato sabato mattina nella sala riunioni della Questura. A trovarlo morto in Via Sant`Eusebio sono stati i colleghi. Avrebbe lasciato un biglietto ma, al momento, non sono noti i motivi del gesto.

Originario di Pescara, Triolo era entrato in polizia nel 1987 dopo la laurea in Giurisprudenza. In servizio fino al 1991 al Reparto Mobile di Torino, è stato Dirigente dell’Ufficio Personale e quindi come Capo di Gabinetto della Questura della Spezia. Ha diretto la Divisione Anticrimine della Questura di Massa Carrara, per poi tornare a La Spezia con lo stesso ruolo e diventare vicario del Questore, incarico ricoperto anche a Pisa. Promosso dirigente superiore, per alcuni mesi ha operato presso l’Ufficio Centrale Ispettivo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza in qualità di Ispettore Generale. Era questore di Biella dal febbraio 2020.

FONTE: IL SECOLO XIX