Valanga in Valle D’Aosta: è morto il 25enne, sciatore milanese, che era stato estratto dalla neve

Valanga in Valle D’Aosta: è morto il 25enne, sciatore milanese, che era stato estratto dalla neve

Il giovane era giunto verso le 14 in pronto soccorso in condizioni disperate a causa di un politrauma


VALLE D’AOSTA – E’ morto all’ospedale Parini di Aosta il venticinquenne sciatore milanese travolto da una valanga nella zona del Piccolo san Bernardo, sopra La Thuile.

Una volta estratto dalla slavina (era sepolto sotto circa 80 centimetri di neve), è stato trasportato a valle in elicottero ed è giunto verso le 14 in pronto soccorso in condizioni disperate a causa di un politrauma: i medici hanno tentato a lungo di rianimarlo. Le indagini sono affidate alla polizia. E’ ricoverato all’ospedare l’altro sciatore estratto vivo dalla slavina.

Incidente anche nel Lazio

Un altro incidente in montagna. E’ stato ritrovato il corpo dell’escursionista di 57 anni, originario di Ceccano (Frosinone), Antonello Spanu, disperso da sabato sul Monte Gorzano, nel territorio del comune di Amatrice (Rieti). Il ritrovamento, in un punto impervio, è stato compiuto da parte di una squadra mista di ricerca composta da membri del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza e del IX Reggimento Alpini dell’Aquila.

A breve, ha fatto sapere il Soccorso alpino del Lazio, si procederà “al recupero della salma e al successivo trasporto a valle”. Non si avevano più notizie di Spanu da sabato scorso, quando lui stesso, nel corso di un’escursione sul monte Gorzano, aveva lanciato l’allarme dicendo di aver perso l’orientamento a causa di un improvviso peggioramento delle condizioni meteorologiche. Da allora il suo cellulare aveva però smesso di funzionare. Le ricerche andavano avanti da tre giorni e questa mattina nella zona era intervenuto, oltre alle squadre di terra, anche un elicottero dei Vigili del fuoco.