Covid e scuole in Campania, De Luca in diretta: “Elementari e medie non apriranno”

Covid e scuole in Campania, De Luca in diretta: “Elementari e medie non apriranno”

“In questa condizione è irresponsabile aprire le scuole il 10 gennaio. Aprire le scuole non favorisce la didattica e la formazione”


CAMPANIA – Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha tenuto oggi, come di consueto è solito dare il venerdì, una diretta Facebook in cui ha parlato della preoccupante situazione dell’aumento dei contagi da Covid-19 in Campania, e delle conseguenti strategie da parte dell’amministrazione regionale. “Devo constatare con grande amarezza che l’Italia ha perduto tre mesi di tempo senza fare niente. Abbiamo bruciato una condizione di relativo vantaggio rispetto agli altri paesi europei. Ci siamo autoesaltati e autoconsolati. Abbiamo perso mesi preziosi senza prendere decisioni serie ed efficace. Stiamo prendendo in giro l’Italia.  Il livello di demenzialità va ogni immaginazione”.

QUESTIONE SCUOLE

“La Campania resterà in zona bianca, ma siamo comunque a rischio. C’è la sensazione che i provvedimenti messi in piedi trasformino bambini in cavie sull’altare della politica e degli ideologismi. In questa condizione è irresponsabile aprire le scuole il 10 gennaio e non apriremo le scuole medie e elementari in Campania. Aprire le scuole non favorisce la didattica e la formazione. Chi prende decisioni cervellotiche e non rapportate a realtà è nemico della scuola”, ha concluso il presidente.