Assalto al portavalori per i soldi delle pensioni, ferita guardia giurata: bottino da 300 mila euro

Assalto al portavalori per i soldi delle pensioni, ferita guardia giurata: bottino da 300 mila euro

Testimoni raccontano che uno dei banditi potrebbe essere ferito


PERUGIA – UMBERTIDE Rapina a un furgone portavolori della Vigilianza Umbra-Mondialpol stamattina alle 8,10 a Umbertide in via Pitulo. Due bandini hanno aggredito un vigilantes appena sceso dal furgone blindato e hanno portato via la sacca con i soldi contenente le pensioni. Il vigilantes è stato aggredito davanti all’ufficio postale. Da quello che si apprende l’uomo è stato ferito alla testa, forse da un colpo di bastone durante l’assalto. I banditi avrebbero sparato un paio di colpi sentiti distintamente dai clienti dell’ufficio postale in attesa dell’apertura degli sportelli. Indagano i carabinieri. Ingente il bottino.

In un secondo momento si è appreso che il bottino potrebbe essere di 300mila euro e che c’è stato un conflitto a fuoco tra i banditi e il vigilantes rimasto del furgone blindato. Il vigilantes ferito sarebbe stato colpito non con un bastone ma con il calcio del fucile. L’auto dei banditi è stata raggiunta da almeno due colpi e uno ha infranto il lunotto. A quel punto i due in fuga hanno abbandonato l’auto su una stradina a meno di un chilometro dall’ufficio postale e potrebbero aver usufruito di un’auto pulita guidata da un complice che li stava aspettando. Testimoni raccontano che uno dei banditi potrebbe essere ferito. Il portavalori ferito è in cura dai medici del Pronto Soccorso dell’ospedale di Umbertide per una una frattura allo sterno e numerose contusioni secondo quanto riferito dalla Asl.