Attacco hacker: Asl può pagare stipendi solo a metà

Attacco hacker: Asl può pagare stipendi solo a metà

Ai dipendenti sarà dato metà stipendio, in attesa che venga risolto il blackout informatico provocato dagli hacker di una gang che da tre settimane


NAPOLI – Solo metà stipendio per i dipendenti dell’Asl Napoli 3 Sud, in attesa che venga risolto il blackout informatico provocato dagli hacker di una gang che da tre settimane si è impossessata dei dati sensibili dell’azienda sanitaria locale, paralizzando i servizi.

Nell’impossibilità di calcolare nel dettaglio gli emolumenti dei dipendenti dell’Asl, l’azienda ha erogato solo la meta’ di questi, in attesa di poter ricalcolare con precisione la parte mancante. Si respira un’atmosfera di forte malumore tra i dipendenti. E’ questo uno dei tanti aspetti dei danni provocati dai cyber criminali lo scorso 7 gennaio, quando ii malviventi hanno violato il sistema informatico dell’Asl e criptato tutti i dati sensibili, minacciando di renderli pubblici e poi cancellarli definitivamente. Le indagini al momento non hanno portato a risultati che possano risolvere il problema. (ANSA).