Campania, furto con destrezza in gioielleria: bottino da 2mila euro

Campania, furto con destrezza in gioielleria: bottino da 2mila euro

Una coppia italiana si era finta interessata all’acquisto di alcuni gioielli riuscendo a sottrarli senza farsi scoprire dal negoziante


SALERNO – Furto con destrezza presso una gioielleria del centro di Salerno. Una coppia italiana si è finta interessata all’acquisto di alcuni gioielli. Si è fatta così mostrare un po’ di oggetti che il titolare appoggiava sul bancone. Alla fine è andata via senza comprare nulla ma il gioielliere, nel mettere a posto i gioielli mostrati, si è accorto che mancavano oggetti per un valore approssimativo di 2000 euro. È accaduto tutto in una manciata di secondi, neanche il tempo di voltarsi per prendere altri gioielli che il commerciante è stato derubato. Il fatto, secondo quanto riferito alla polizia, intervenuta su chiamata del gioielliere all’interno del negozio, sarebbe accaduto alle 11.30 circa. Ma la telefonata è arrivata ai centralini della questura soltanto alle 12.50 quando, cioè, l’uomo ha preso coscienza di essere stato derubato dopo aver cercato gli oggetti mancanti.

Le indagini partono da lì. Dalla gioielleria, dai rilievi eseguiti dalla polizia scientifica sui rotoli di velluto e sul bancone, dai video delle telecamere di sicurezza anche della strada e da quell’accento della coppia oltre che dalla destrezza nei gesti. A seguirle, la squadra mobile della questura di Salerno, agli ordini del primo dirigente Marcello Castello. Certamente l’obbligo dell’uso della mascherina non aiuta a identificare i volti e, sicuramente, rappresenta una occasione in più per i ladri di mettere a segno di colpi. Colpi che si stanno succedendo forse anche a causa della crisi pandemica.

Dal centro alla zona orientale, dunque, si stanno affinando soprattutto le tecniche di furti e rapine. Soltanto il giorno precedente era capitato ad un parrucchiere di Pastena di essere rapinato e strattonato da due giovani che si erano finti rappresentanti di profumi. Un dettaglio, quello della modalità, che non viene sottovalutato dagli investigatori per i quali i responsabili delle azioni criminali potrebbero non essere di Salerno, per questo motivo agirebbero con maggiore tranquillità anche soltanto con il volto coperto dalla mascherina.

FONTE: ILMATTINO.IT