Caserta, perseguita e minaccia la ex moglie con una pistola: arrestato

Caserta, perseguita e minaccia la ex moglie con una pistola: arrestato

L’uomo, animato da gelosia e spirito di possesso, non ha mai smesso di essere violento verso la donna, venendo per questo denunciato già nel 2019


CASERTA – Nonostante una condanna per maltrattamenti ai danni dell’ex moglie, ha continuato a perseguitarla, minacciandola con una pistola. E’ così finito in carcere per stalking un pregiudicato del Casertano- del quale non è stato fornito il nome – che aveva già scontato 7 anni e 11i mesi dietro le sbarre per varie condanne irrevocabili per truffa, ricettazione ed associazione a delinquere.

L’uomo è stato arrestato dalla Polizia. Le violenze fisiche e morali commesse ai danni dell’ex moglie andavano avanti da anni e si erano intensificate dopo la separazione della coppia, avvenuta qualche anno fa. L’ uomo, animato da gelosia e spirito di possesso, non ha mai smesso di essere violento verso la donna, madre dei suoi figli, venendo per questo denunciato già nel 2019 e raggiunto da un ordine di divieto di avvicinamento al coniuge; nel 2021 Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere lo ha condannato ad un 1 anno e 9 mesi di carcere per questi fatti, ma lui – come emerso dalle testimonianze dei figl -, ha continuato a perseguitare l’ex moglie e a minacciarla, usando di recente anche una pistola. A quel punto la donna è corsa dalla Polizia denunciando nuovamente l’ex marito, e facendolo arrestare.