Casertano, rapina choc davanti alle Poste: dipendente picchiato e banditi in fuga con migliaia di euro

Casertano, rapina choc davanti alle Poste: dipendente picchiato e banditi in fuga con migliaia di euro

È stato ferito con diversi colpi alla testa per aver opposto resistenza contro i malviventi


CASERTA – Il raid è avvenuto questa mattina intorno alle 8, in Corso Umberto I, a Casal di Principe, proprio di fronte all’ Ufficio Postale che era in fase di apertura.  Un 40enne di origine nordafricana e impiegato presso il Money transfer della zona, è stato aggredito e picchiato per aver opposto resistenza verso i rapinatori. Secondo quanto riportato dal quotidiano “Edizione Caserta”, i malviventi volevano impossessarsi dei contanti che il dipendente stava andando a depositare. Secondo le prime stime, il ‘bottino’ si aggira intorno ai 40mila euro.

È stato ferito con diversi colpi al capo e lasciato in strada sanguinante, anche se cosciente. Ha lanciato l’allarme dopo la rapina ed è stato soccorso da alcuni passanti, prima dell’arrivo della Polizia che, intanto, ha avviato le indagini.