Condizioni igieniche inadeguate e polvere sui dolci: nei guai il titolare di nota azienda nel napoletano

Condizioni igieniche inadeguate e polvere sui dolci: nei guai il titolare di nota azienda nel napoletano

Sequestrati in totale tre quintali di dolciumi destinati alle “calze” dell’Epifania


CASANDRINO – Avrebbero inondato per l’Epifania i negozi e le bancarelle dei mercati. 320 chili di dolciumi destinati alle calze per i bambini in trepidante attesa della Befana, tutti sequestrati. E’ accaduto nel comune di Casandrino, in un’azienda dolciaria. I carabinieri forestali della stazione di Napoli hanno denunciato il titolare per violazioni alla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e per gravi inadempienze igienico-sanitarie.

Maxi sequestro: i dolciumi erano coperti anche da polvere

Degli oltre 3 quintali di dolci conservati in condizioni igieniche pessime, coperti anche da polvere, 100 chili erano di “zucchero carbone” e 30 di cioccolato. I locali sono stati sequestrati e oltre alla denuncia penale, il titolare sarà sanzionato per oltre 3mila euro.