Covid. La Campania rimane in zona bianca, ma De Luca avverte: “Non so ancora per quanto”

Covid. La Campania rimane in zona bianca, ma De Luca avverte: “Non so ancora per quanto”

“Abbiamo un rt del 1,6%, siamo la regione più a rischio”


NAPOLI- “La regione Campania rimane in zona bianca ed è veramente un risultato straordinario ma la Campania ha un rt del 1,6% siamo la regione più a rischio vediamo fino a quando reggeremo in zona bianca. Fino ad ora reggiamo ma siamo fortemente a rischio”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb.

E sul Governo…

“Devo constatare con grande amarezza che l’Italia ha perduto tre mesi di tempo senza fare niente. Abbiamo bruciato una condizione di relativo vantaggio rispetto agli altri paesi europei. Ci siamo autoesaltati e autoconsolati. Abbiamo perso mesi preziosi senza prendere decisioni serie ed efficace. Stiamo prendendo in giro l’Italia. Il livello di demenzialità va oltre ogni immaginazione”

Questione scuole: elementari e medie resteranno in Dad

Il governatore della Campania si è poi espresso in merito alla situazione scuole, precisando che si stanno trattando, a sua detta, i bambini “come cavie sull’altare politico”. “E’ irresponsabile aprile le scuole il 10 gennaio. Per quello che ci riguarda non apriremo le medie e le elementari. Non ci sono le condizioni minime di sicurezza. Riaprire non significa favorire la formazione”.