Covid in Vaticano, positivi due principali collaboratori di Papa Francesco: isolamento per Parolin e Pena Parra

Covid in Vaticano, positivi due principali collaboratori di Papa Francesco: isolamento per Parolin e Pena Parra

Entrambi avevano già ricevuto la dose booster del vaccino, l’arcivescovo per il momento è asintomatico mentre il cardinale avrebbe manifestato sintomi lievi


VATICANO – Positivi al Covid due tra i principali collaboratori del Papa: si tratta del segretario di Stato cardinale Parolin e l’arcivescovo Pena Parra, sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato. L’arcivescovo per il momento è asintomatico mentre il cardinale Parolin avrebbe manifestato sintomi lievi, i loro tamponi sarebbero risultati positivi tra domenica e oggi. Entrambi si trovano in isolamento in Vaticano, avevano già ricevuto la dose booster del vaccino.

Da poco, anche il Vaticano ha deciso di inasprire le restrizioni contro il contagio da Coronavirus, in particolare chi non è in possesso di Green Pass non può accedere al posto di lavoro, misura valida anche per tutti i collaboratori esterni alle strutture, compreso il personale di ditte esterne, gli utenti e i semplici visitatori, ed è obbligatoria la mascherina FFP2 per accedere in tutti i luoghi chiusi. È stato proprio Parolin a firmare queste regole lo scorso dicembre.