Da domani 20 gennaio torna l’inverno: temperature in picchiata e neve a bassa quota anche a Napoli

Da domani 20 gennaio torna l’inverno: temperature in picchiata e neve a bassa quota anche a Napoli

Sulla Campania, oggi, gli ultimi scampoli del vasto anticiclone che invece aveva regalato temperature miti


neve napoli gennaio 2022

Addio temperature miti al sud e sulla Campania. A partire da giovedi 20 gennaio, i massimi di pressione registrati in Europa si sposteranno più ad ovest; ciò consentirà all’aria fredda di scendere verso l’Italia, interessando soprattutto il centro-sud tra venerdi 21 e domenica 23 gennaio con neve anche a bassa quota.

Sulla Campania oggi gli ultimi scampoli del vasto anticiclone che invece aveva fatto da “scudo” in questi giorni, regalando un clima piuttosto mite, caratterizzato dal sole seppure con temperature leggermente al di sotto delle medie stagionali.

Arriva la neve anche bassa quota

Da domani, oltre al crollo delle temperature arriveranno anche le giornate di pioggia: un mix che porterà alla formazione di neve non solo sulle vette più alte della Campania, come i monti dell’appennino e il Vesuvio, ma anche a bassa quota.  Il rischio neve è alto anche a bassa quota: rischio neve anche nei capoluoghi di Avellino e Benevento, ma i fiocchi sono attesi anche a Napoli, sulle zone collinari (Vomero e Camaldoli).

Allerte Meteo

Non ci sono allerte meteo, per il momento: ma non è escluso che, tra venti forti e rischio gelate, i primi avvisi della Protezione Civile regionale possano giungere proprio tra giovedì e venerdì, con particolare attenzione al fine settimana.