Dopo Giugliano arriva anche la stretta di De Leonardis: a Qualiano scuole chiuse fino al 15 gennaio

Dopo Giugliano arriva anche la stretta di De Leonardis: a Qualiano scuole chiuse fino al 15 gennaio

“Decisione presa alla luce della situazione dei contagi in città che è superiore alla media della Regione Campania”


QUALIANO – L’ondata di contagi che sta vedendo protagonista la Campania, ma in generale l’Italia, negli ultimi giorni, spaventa non poco le amministrazioni.

E dunque, subito dopo la decisione di De Luca, governatore della Campania, di sospendere fino a fine gennaio la didattica in presenza per elementari e medie, e dopo la decisione di Nicola Pirozzi, sindaco di Giugliano, di porre in Dad tutte le scuole di ogni ordine e grado fino al 15 gennaio, arriva anche la stretta di De Leonardis, primo cittadino di Qualiano.

Il post di De Leonardis

“Ho ordinato la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale dal 10 al 15 gennaio 2022. Una decisione presa alla luce della situazione dei contagi in città che è superiore alla media della Regione Campania. L’incremento riguarda ogni fascia d’età ed in special modo quella scolastica.

Da diversi giorni siamo stati impegnati in fitti colloqui con i dirigenti scolastici, con l’ASL, coi pediatri del territorio che hanno palesato le loro preoccupazioni per la ripresa delle attività scolastiche. Quella di chiudere le scuole agli alunni è stata una decisione sofferta ma che ci appare coerente coi dati sui contagi forniti dall’epidemiologia e che, innanzitutto, è stata presa a tutela della salute di tutti i cittadini”, scrive su Facebook il primo cittadino.