Doppia tragedia in 2 comuni del casertano: trovati morti un 44enne ed un 47enne

Doppia tragedia in 2 comuni del casertano: trovati morti un 44enne ed un 47enne

Il primo, che si chiamava Francesco, è stato trovato morto in casa sua. L’altro è stato rinvenuto privo di vita in auto


MARCIANISE/CASAPULLA – Due tragedie nell’arco di poche ore in provincia di Caserta. Nella serata di ieri, a Marcianise, un uomo di 44 anni, Francesco Riccio, è stato trovato senza vita nella sua abitazione.

La tragica scoperta – come riportato da edizionecaserta.it – è stata fatta in via Nicola Gaglione dove il giovane viveva da solo in un alloggio precario ed una condizione di disagio. Le difficoltà di una vita trascorsa tra lavori saltuari e mille salti mortali per vivere nell’ultimo periodo lo avevano ulteriormente fiaccato portandolo alla solitudine.

Da tre giorni non si faceva vedere nè sentire nemmeno dai genitori e dalla sorella e così ieri è scattato l’allarme. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri della Compagnia di Marcianise che hanno fatto irruzione nell’alloggio situato nel cortile di via Gaglione.

Quando i soccorritori sono entrati nell’appartamento per il 44enne purtroppo non c’era già più nulla da fare. La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta per ulteriori esami che dovranno stabilire il momento del decesso che è comunque legato a cause naturali.

UN ALTRO UOMO TROVATO MORTO A CASAPULLA

Tragedia anche questa mattina a ridosso della Nazionale Appia nel territorio di Casapulla. Un uomo di 47 anni – sempre come riportato da edizionecaserta.it – è stato trovato privo di vita all’interno dell’auto dove viaggiava.

A dare l’allarme sono stati gli amici che hanno fermato dei passanti e chiesto l’intervento. Purtroppo quando sono i soccorritori sono giunti sul posto, nella zona di via Orsi, traversa della Nazionale Appia per l’uomo non c’era più niente da fare.

L’uomo non rispondeva alle sollecitazioni e solo in seguito la situazione è emersa per la sua gravità. Indagini in corso per stabilire il motivo del decesso che sembra comunque legato a cause naturali.