Dramma in serata, si accende la sigaretta e si incendia la casa: uomo trasportato al Cardarelli

Dramma in serata, si accende la sigaretta e si incendia la casa: uomo trasportato al Cardarelli

I medici hanno curato ustioni ad addome, torace e braccio destro


MADDALONI (CE) – Doveva essere una semplice sigaretta prima di andare a dormire ed invece si è trasformata in un dramma. E’ quanto accaduto nella serata di ieri a Maddaloni, in provincia di Caserta dove un interno appartamento si è incendiato in seguito all’accensione della sigaretta da parte dell’occupante.

L’uomo, un extracomunitario, si era appena messo al letto quando ha acceso una sigaretta. Preso dalla stanchezza, si è addormentato. In pochi istanti dalla “paglia” ancora accesa è partito un incendio. Il materasso su cui dormiva il giovane ha preso inevitabilmente fuoco e il 35enne non è riuscito ad evitare ustioni al torace e alle braccia.

Sul posto, secondo quanto riporta Edizione Caserta, sono giunti immediatamente i Vigili del Fuoco e i carabinieri della locale Compagnia per i rilievi. Presenti anche i sanitari del 118 che lo hanno trasportato d’urgenza al reparto ustionati del Cardarelli di Napoli. I medici hanno curato ustioni ad addome, torace e braccio destro, quello che impugnava la maledetta sigaretta.