Giugliano, rimosso il cartello offensivo apposto sul segnale dell’uscita Varcaturo: “Indegno e fuori luogo”

Giugliano, rimosso il cartello offensivo apposto sul segnale dell’uscita Varcaturo: “Indegno e fuori luogo”

Il consigliere: “Una bravata senza senso, ringrazio la Municipale”


GIUGLIANO – E’ stato rimosso nella serata di venerdì il cartello offensivo attaccato sul segnale dell’uscita della superstrada di Varcaturo, frazione in parte di competenza di Giugliano in parte di Castel Volturno. La polizia municipale, allertata dai cittadini e dal consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, ha provveduto a togliere il cartello che riportava la scritta ‘Bagdad’ riferendosi a Baghdad, la capitale dell’Iraq diventata, ai tempi della guerra, simbolo di devastazione e degrado. In molti, notandolo, si sono indignati e hanno allertato le autorità per chiederne l’immediata rimozione.

“Ringrazio la Polizia Municipale per il rapido intervento – ha detto il consigliere Borrelli – che fosse uno scherzo o una cosa seria, quel cartello era indegno e fuori luogo. Una bravata offensiva e senza senso”.