Grumo Nevano, trovati in possesso di 30 kg di botti illegali: arrestati due giovani

Grumo Nevano, trovati in possesso di 30 kg di botti illegali: arrestati due giovani

I militari specializzati hanno accertato la natura “micidiale” degli esplosivi e la pericolosità per la pubblica incolumità visto che gli ordigni erano nascosti all’interno di abitazioni


GRUMO NEVANO/CASANDRINO – A Grumo Nevano i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato per detenzione illegale di materiale esplodente due incensurati, un 23enne del posto e un 25enne di Casandrino.

I militari li hanno fermati mentre erano a bordo di un’auto. Il nervosismo dei 2 ha consigliato ai carabinieri di approfondire il controllo. Nell’auto 7 chili tra bombe, petardi e fuochi pirotecnici. La perquisizione è stata estesa presso le abitazioni dei due giovani e lì i militari hanno rinvenuto e sequestrato altri 23 chili di materiale esplodente per un totale di 30. E’ stato necessario l’intervento dei carabinieri artificieri del comando provinciale di Napoli. I militari specializzati hanno accertato la natura “micidiale” degli esplosivi e la pericolosità per la pubblica incolumità visto che gli ordigni erano nascosti all’interno di abitazioni.

Tra gli ordigni sequestrati anche “ultimissimi” arrivi sul mercato nero.

Gli arrestati sono in carcere ed in attesa di giudizio.

GUARDA LE FOTO: