Lutto nel Casertano, escavatore si ribalta e un operaio resta schiacciato: Stefano morto a 50 anni

Lutto nel Casertano, escavatore si ribalta e un operaio resta schiacciato: Stefano morto a 50 anni

I sanitari del 118 accorsi subito sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso


MADDALONI – Un operaio di 50 anni è morto schiacciato dalla cabina di un escavatore, ieri pomeriggio, in un cantiere a Besana di Brianza. La vittima, Stefano Anastasio, era originario di Maddaloni ma da tempo residente in Lombardia. I sanitari del 118 accorsi subito sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

L’uomo stava lavorando alla messa in opera di un cantiere quando, intorno alle 15.30, l’escavatore che stava guidando si è ribaltato e lui è rimasto schiacciato. Ora agli accertamenti, che serviranno a capire il motivo dell’incidente, lavorano i carabinieri e la Polizia Locale che, unitamente da Ats Monza e Brianza, svolgerà le indagini. Il cantiere nel frattempo è stato posto sotto sequestro.