Napoli, ancora danni per i fuochi d’artificio a Capodanno: incendio in due appartamenti e terrazzo in fiamme

Napoli, ancora danni per i fuochi d’artificio a Capodanno: incendio in due appartamenti e terrazzo in fiamme

Il consigliere: “Abbiamo chiesto ai Vigili del fuoco di accertare l’entità dei danni e se vi siano pericoli per l‘edificio. Inoltre bisogna verificare la causa del rogo e capire se davvero l’incendio sia riconducibile ai fuochi d’artificio”


NAPOLI – Quella del 31 dicembre scorso è stata a Napoli una notte di Capodanno di follie e di botti e fuochi d’artificio, nonostante i divieti, che hanno causato diversi incidenti.

A via San Cosmo fuori Porta Nolana, nel quartiere Mercato, tra le 00,15 e le 00,30 un incendio, quasi certamente causato dai fuochi d’artificio, ha distrutto due appartamenti, come segnalato da alcuni residenti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“Come hanno spiegato i vigili del fuoco, molto probabilmente sono stati i fuochi d’artificio ad innescare l’incendio. Il rogo è stato spento dai residenti visto che i soccorsi hanno tardato ad arrivare. Fortunatamente non ci sono state vittime, al momento dell’incendio i due appartamenti erano vuoti. In uno di essi ci vive mia madre.”- ha dichiarato uno dei segnalanti.

Mentre a Via Stadera, sempre a causa dei fuochi d’artificio, è andato fuoco il terrazzo di un’abitazione.

“Abbiamo chiesto ai Vigili del fuoco di accertare l’entità dei danni e se vi siano pericoli per l‘edificio. Inoltre bisogna verificare la causa del rogo e capire se davvero l’incendio sia riconducibile ai fuochi d’artificio. Noi denunciamo da anni i pericoli derivanti dall’uso improprio di botti e fuochi d’artificio che possono causare incidenti a cose e persone, spaventano gli animali, spesso provocandone il decesso ed inquinano. Il fenomeno va neutralizzato, servono più controlli e divieti di sparare botti e fuochi durante tutto l’arco dell’anno.”- ha dichiarato il Consigliere Borrelli.