Napoli, circa 1.300 firme raccolte per la salvaguardia della Galleria Umberto I

Napoli, circa 1.300 firme raccolte per la salvaguardia della Galleria Umberto I

Tra le adesioni anche quella degli attori Massimiliano Gallo e Ciro Capano (interprete del regista Antonio Capuano nel film E’ Stata la Mano di Dio), dello scrittore Maurizio De Giovanni, del direttore dell’Aci Antonio Coppola


NAPOLI –  Sono circa 1300 le firme raccolte tra cartaceo e on line a favore della Galleria Umberto I. Tra le adesioni anche quella degli attori Massimiliano Gallo e Ciro Capano (interprete del regista Antonio Capuano nel film E’ Stata la Mano di Dio), dello scrittore Maurizio De Giovanni, del direttore dell’Aci Antonio Coppola. Lunedì Europa Verde incontrerà anche l’assessore comunale Antonio De Iesu per proporre una serie di interventi immediati da realizzare sulla Galleria.

“C’è bisogno di una svolta rapida anche forzando la mano con il supercondominio. Oltre al comune ci aspettiamo che la soprintendenza batta un colpo. Fino ad oggi infatti ha sostanzialmente impedito ogni intervento di privati adducendo ogni possibile motivazione burocratica di fatto contribuendo al degrado e abbandono del sito monumentale. Inoltre troviamo incredibile che non sia intervenuta ancora sulle facciate interne ridipinte con tonalità di colori diversi. In tempi bravi chiediamo al comune e Prefettura di prevedere un servizio di videosorveglianza collegato anche a quello già esistente di alcuni privati e un servizio di vigilanza notturna ai privati. In estrema ratio se necessario bisogna prevedere anche i cancelli come nella Galleria Sordi a Roma per la chiusura notturna del sito monumentale” dichiarano il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, il coportavoce regionale del Sole che Ride Fiorella Zabatta e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.