Napoli, minaccia i passanti con coltello e pistola: finanziere gli spara per fermarlo

Napoli, minaccia i passanti con coltello e pistola: finanziere gli spara per fermarlo

Il militare ha colpito l’uomo alle gambe. Indagini della Guardia di finanza in corso. Una volta in ambulanza, l’uomo ha poi aggredito i membri del 118 con un pugno


NAPOLI – Momenti di tensione stamane a Napoli, nel quartiere san Giovanni a Teduccio, dove un immigrato è stato ferito alle gambe da colpi di pistola esplosi da un militare della Guardia di Finanza.

La sparatoria è avvenuta in via 2 giugno. Un immigrato avrebbe minacciato i passanti con un coltello e una pistola risultata essere poi arma giocattolo.

Sarebbe intervenuto anche un finanziere che ha sparato colpendo l’uomo alle gambe. Indagini della Guardia di finanza in corso. Una volta trasportato in ambulanza, il ferito ha poi sferrato un pugno colpendo l’autista del 118.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

CLICCA QUI PER GUARDARE UN’ALTRO VIDEO SULL’EPISODIO

LEGGI ANCHE:

Napoli, sparatoria tra Finanza e malviventi: interviene il 118, un ferito aggredisce i sanitari