Pozzuoli, scossa di terremoto con forte boato avvertita dai residenti in zona

Pozzuoli, scossa di terremoto con forte boato avvertita dai residenti in zona

Nei giorni scorsi dalle strumentazioni dell’Osservatorio Vesuviano erano stati registrati eventi di minore intensità


POZZUOLI – Un nuovo evento sismico legato ai fenomeni del bradisismo flegreo è stato registrato questa mattina all’alba a Pozzuoli e nei Campi Flegrei.

Una scossa di magnitudo 1.4 della scala Ritcher alle ore 5,48 a profondità 2670 metri con epicentro nei pressi del vulcano Solfatara e precisamente nell’area del parco urbano di via Vecchia delle Vigne, è stata avvertita dai residenti della zona.

L’evento accompagnato da un forte boato è stato avvertito anche nell’area a nord ovest della Solfatara in località Lucrino, Montenuovo a confine con Bacoli.

Nei giorni scorsi dalle strumentazioni dell’Osservatorio Vesuviano erano stati registrati eventi di minore intensità.
Secondo i dati dell’Ingv negli ultimi dieci anni il suolo flegreo si è sollevato di 84 centimetri. Il fenomeno è visibile nell’area della darsena, il ‘Valione’, in prossimità del porto commerciale dove il sollevamento ha praticamente prosciugato l’approdo dei pescatori.