Rapinarono palestra e tabacchi a bordo di una Maserati rubata: due arresti nel napoletano

Rapinarono palestra e tabacchi a bordo di una Maserati rubata: due arresti nel napoletano

Tra i reati contestati, per uno dei due, anche la violazione dell’obbligo di soggiorno nella città di Napoli


NEL NAPOLETANO – In data 11 gennaio 2022, in Napoli, la Compagnia Carabinieri di Pozzuoli ha dato esecuzione allordinanza di applicazione di misura di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su proposta della locale Procura della Repubblica nei confronti di due soggetti Leone Francesco e Verde Stefano, indagati in concorso per i reati di ricettazione e furto aggravato nonché, uno dei due, per la violazione dellobbligo di soggiorno nella città di Napoli, dovuto alla sottoposizione alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p.s

Lattività investigativa, condotta dai Carabinieri della Tenenza di Quarto, ha permesso di acquisire gravi indizi di reità nei confronti dei due indagati, tali da far ritenere che gli stessi, la notte del 26 ottobre 2021, utilizzando una Maserati Quattroporte oggetto di furto, giungessero dapprima presso la palestra Pumping Irondi Quarto, allinterno della quale si introducevano mediante effrazione della porta di emergenza, asportando successivamente la somma di euro 1.500 in contanti e, in un secondo momento, presso il Tabacchi Leonettiove tentavano di forzare il distributore automatico di sigarette, al fine di impossessarsi del denaro e dei tabacchi ivi contenuti, azione non portata a termine grazie allarrivo dei Carabinieri che mettevano in fuga gli indagati