Resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e guida senza patente: arrestato nel napoletano

Resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e guida senza patente: arrestato nel napoletano

I Carabinieri hanno raggiunto e bloccato il 33enne dopo un lungo inseguimento


GRAGNANO – A Gragnano i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli della compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e guida senza patente un 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Sono le 18 e i Carabinieri di Gragnano stanno effettuando un posto di controllo a via Marianna Spagnuolo. L’uomo è a bordo della sua auto e vede i Carabinieri, inverte la marcia e scappa. I Carabinieri lo inseguono e le sirene sono accese ma lui non si ferma, parte l’inseguimento. La centrale operativa dell’Arma manda altre pattuglie e la fuga dura molti chilometri tra le vie cittadine di Gragnano e Pimonte dove il fuggitivo sperona più volte l’auto dei Carabinieri. Il 33enne – in via strada statale per Agerola di Gragnano – decide di abbandonare l’auto nel centro della carreggiata e di fuggire a piedi. La corsa dura poco, l’uomo viene raggiunto e bloccato, non prima di una colluttazione, dai carabinieri di Castellammare che erano sopraggiunti.

L’auto non era assicurata, l’arrestato non aveva mai conseguito la patente e nelle sue tasche anche una dose di marijuana per cui sarà segnalato alla Prefettura quale assuntore. Il 33enne – rimasto illeso – è in attesa di giudizio. Per i 2 Carabinieri una prognosi di 7 giorni per le contusioni e le escoriazioni riportate durante la colluttazione.