Sant’Antimo, paura al Molino: uomo minaccia una ragazza con un coltello poi scoppia la rissa

Sant’Antimo, paura al Molino: uomo minaccia una ragazza con un coltello poi scoppia la rissa

Sia l’aggressore che la persona intervenuta per difendere la vittima sono rimasti feriti, Carabinieri sul posto


SANT’ANTIMO – Violenta rissa nella mattinata di oggi al centro commerciale il Molino, all’incrocio di Via Colonne, tra Giugliano, Melito e Sant’Antimo. Un uomo, che brandiva un coltello, ha importunato e minacciato una donna che lavora nella struttura. Il 54enne stava “infastidendo” una dipendente quando il 44enne, suo collega di lavoro, è intervenuto per allontanarlo. Ne è nata una colluttazione durante la quale il più giovane è stato ferito. E’ stato trasportato all’ospedale di Aversa, non in pericolo di vita. L’aggressore è stato arrestato dai militari per tentato omicidio e sarà tradotto al carcere di Poggioreale. Un altro uomo è intervenuto per difenderla. Ne è scaturito un violento scontro, prima verbale, poi fisico. Si è arrivati ad un vero e proprio pestaggio.

Tutti i coinvolti sono di nazionalità italiana.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che stanno svolgendo le indagini del caso.