Sergio Mattarella è il “nuovo” Presidente della Repubblica Italiana: eletto all’ottava votazione

Sergio Mattarella è il “nuovo” Presidente della Repubblica Italiana: eletto all’ottava votazione

Niente ribaltoni improvvisi, l’intesa trovata questa mattina, è stata confermata. Per lui 759 preferenze


ROMA – Si sono concluse pochi minuti fa le votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica. Niente ribaltoni improvvisi, l’intesa trovata questa mattina è stata confermata e dunque, superando con 759 preferenze il quorum fissato a quota 505, Sergio Mattarella continuerà ad essere il Presidente della Repubblica per altri sette anni.

Dopo i tentennamenti iniziali sul ricoprire di nuovo la carica, il Capo dello Stato ha deciso di accettare per il bene del paese in un momento assai delicato. “Anche se avevo altri programmi” ha detto ai leader dei partiti che oggi hanno chiesto la sua disponibilità.

Fuori dagli accordi ancora una volta Fratelli d’Italia della Meloni che ha votato Carlo Nordio come proprio candidato. Qualche preferenza anche per Berlusconi, Di Matteo, Draghi, Conte e Tremonti. Poche le schede bianche.

Sergio Mattarella eletto Presidente della Repubblica bis

Con la proclamazione ufficiale da parte del Presidente della Camera, Roberto Fico, Sergio Mattarella è ufficialmente rieletto Presidente della Repubblica bis. Dopo 6 giorni di votazioni e ben 7 scrutini (l’ottavo è quello dell’elezione), finalmente i grandi elettori hanno quindi trovato un”nuovo”  inquilino per il Quirinale, senza neanche dover far traslocare quello precedente.

Dovrà quindi disfare gli scatoloni il portavoce di Sergio Mattarella, Giovanni Grasso, che il 22 gennaio aveva postato su Twitter una foto dei lavori in corso per il trasloco che lui e il Presidente Mattarella erano intenti a fare.