SSC Napoli, De Laurentiis pronto a vendere: Amazon vuole comprare il club nel 2026

SSC Napoli, De Laurentiis pronto a vendere: Amazon vuole comprare il club nel 2026

Jeff Bezos sarebbe interessato a rilevare il club azzurro


La pandemia da Covid-19 ha creato una crisi incredibile in giro per il mondo, andando a colpire anche il settore calcistico. Addirittura a inizio emergenza sanitaria, mentre tutte le persone erano chiuse in casa per fermare l’avanzata del temuto virus, costretti allo smartworking, dad e partite a sette e mezzo, il mondo del pallone ha visto fermare completamente ogni tipo di competizione. Con il passare del tempo la macchina si è messa nuovamente in moto, prima con gli stadi chiusi e poi con capienze limitate. Questo inevitabilmente ha creato sessioni di mercato in cui era difficile comprare giocatori a titolo definitivo, favorendo gli scambi e i prestiti.

La crisi causata dal Covid-19 ha messo in ginocchio anche i fondi stranieri che guidano le squadre della massima serie italiana, arrivati gli scorsi anni. Questi hanno attuato una vera rivoluzione in Italia e sembra non essere ancora conclusa. Infatti nelle ultime ore si parla di un possibile sbarco in Serie di Amazon, ma dove? Al Napoli.

Jeff Bezos pronto a comprare il Napoli

Da tempo il colosso delle spedizioni, Amazon, guarda con attenzione il mondo del calcio. In passato si parlava di un possibile acquisto dei diritti della Serie da parte di Bezos per trasmettere le partite sulla piattaforma Amazon Prime Video. Inoltre da qualche anno i nostri club di Serie A collaborano con l’azienda americana aprendo shop online sul loro sito. Ora in questi ultimi giorni sta girando la notizia di un possibile acquisto della società Napoli, con De Laurentiis pronto a cederla definitivamente.

Jeff Bezos sarebbe interessato a rilevare il club azzurro. A raccontare quanto sta accadendo è il giornalista Luca Cerchione. Lo ha fatto ai microfoni di 1 Football Club, programma di 1 Station Radio. Ecco cosa ha raccontato: “Aurelio De Laurentiis potrebbe cedere il Napoli nell’anno del centenario del club. A tal proposito, esiste già un progetto che concerne lo stadio e coinvolge anche il secondo porto di Napoli. Un notissimo imprenditore che fa commercio è infatti interessato. Quando i tempi saranno maturi, ne parleremo più diffusamente. Per adesso, possiamo dire che nel 2026 si compirà il centenario del club partenopeo e, in quell’anno, potrebbe esserci un passaggio di consegne. Nel 2026, insomma, De Laurentiis non sarà più il presidente del Napoli. L’imprenditore che verrà in città è tra i più ricchi al mondo”.

Il noto giornalista ha poi aggiunto anche scottanti rivelazioni sullo stadio: “Il progetto dello stadio porta un nome e si chiama ‘Amazon Arena Maradona’. Con Jeff Bezos esistono trattative avanzate. Ci sbilanciamo perché la fonte è abbastanza attendibile. Non è un caso che Amazon, in Europa, faccia da sponsor solo al Napoli. De Laurentiis, grazie ad un rapporto molto stretto con uno sceicco al quale voleva cedere Lorenzo Insigne a gennaio, potrebbe riuscire a strappare un prezzo maggiore del previsto per la cessione del club azzurro. Solo un futurista come Bazos potrebbe creare un progetto all’avanguardia. A Napoli, è fallito il progetto del secondo porto che lega la Cina all’Italia e, anche per questo, Bezos è molto interessato: vuole investire e punta molto sul capoluogo partenopeo, dove è già presente uno stabilimento Amazon”.