Terremoti: bradisismo nei Campi Flegrei, nuova scossa in Campania

Terremoti: bradisismo nei Campi Flegrei, nuova scossa in Campania

Le aree interessate Pozzuoli alta e il quartiere di Agnano-Piscairelli


POZZUOLI – La terra riprende a tremare a Pozzuoli (Napoli) e nell’area flegrea. Questa mattina è stata registrata dalle strumentazioni dell’Osservatorio Vesuviano il primo evento del nuovo anno avvertito dalla popolazione. Una scossa legata all’evoluzione del bradisismo flegreo è stata registrata alle 6.38 di magnitudo 1.2 della scala Ritcher alla profondità di 2300 metri con epicentro nella Solfatara.

Le aree interessate Pozzuoli alta e il quartiere di Agnano-Piscairelli. A Pozzuoli non si registravano scosse di intensità con magnitudo maggiore di uno dallo scorso 27 dicembre. E’ seguita poi una costante attività sismica, peraltro già in atto dal 201, con sette eventi da inizio 2022 con scosse di lieve intensità non sempre percepite dalla popolazione con epicentro sull’asse porto, Solfatara, Agnano.