Tragedia nel salernitano, 65enne ritrovato carbonizzato in casa: le indagini

Tragedia nel salernitano, 65enne ritrovato carbonizzato in casa: le indagini

L’uomo non dava sue notizie da giorni ma purtroppo i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco che sono giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso


Nella serata di ieri è stato ritrovato un corpo carbonizzato di un 65enne all’interno della sua abitazione in provincia di Salerno. Secondo quanto riportato da “FanPage.it”, l’uomo non dava sue notizie da giorni, i Vigili del Fuoco si sono allora recati sul posto che per capire cosa stesse succedendo, tuttavia quando sono entrati nell’appartamento per la vittima non c’era più nulla da fare e il personale del 118 non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Le indagini sull’accaduto sono affidate agli investigatori del Carabinieri, il casale in cui viveva intanto è stato posto sotto sequestro dalla Procura della Repubblica, mentre il corpo del 65enne è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla, per eventuali esami autoptici per chiarire la dinamica del decesso. Nessuna ipotesi è stata esclusa, anche se sembra molto probabile si sia trattato di un incidente domestico.