Triplice evasione ad Avellino: due detenuti in fuga, uno preso. È caccia all’uomo

Triplice evasione ad Avellino: due detenuti in fuga, uno preso. È caccia all’uomo

I fuggitivi avrebbero forato il muro della cella e guadagnato l’esterno calandosi con lenzuola annodate


carcere

AVELLINO – Un po’ come un film, tipo Fuga da Alcatraz. Evasione nelle prime ore della scorsa notte dalla casa circondariale di Bellizzi, ad Avellino: a scappare sono stati tre detenuti – due dell’Est europeo e l’ultimo marocchino – che erano ristretti nella prima sezione penale.

I due dell’est sono ancora in fuga mentre il marocchino è stato acciuffato dai carabinieri, appena dopo l’evasione, dopo l’allarme della Polizia Penitenziaria.

I fuggitivi avrebbero forato il muro della cella e guadagnato l’esterno calandosi con lenzuola annodate. È scattata subito una maxi operazione delle forze dell’Ordine e della Polizia Penitenziaria con posti di blocco e controlli a bus e treni.