Violenza nella notte: picchia la compagna davanti alla figlioletta: arrestato Peppe ‘O Marrucchino

Violenza nella notte: picchia la compagna davanti alla figlioletta: arrestato Peppe ‘O Marrucchino

La donna aveva un forte dolore ad una gamba dopo alcuni colpi che le erano stati inferti con un oggetto, probabilmente un bastone


SAN FELICE A CANCELLO (CE) – Violenze familiari nella notte, nella frazione Piedarienzo di San Felice a Cancello, nel casertano, dove una donna poco oltre i 45 anni è stata picchiata dal compagno più giovane, un pregiudicato molto conosciuto per precedenti specifici.

La vittima – come riportato da edizionecaserta.it – ha dovuto subire la furia dell’uomo davanti alla figlioletta, poco dopo le ore 2, al culmine di una lite. Poi madre e figlia sono scappate e si sono dirette presso il vicino ospedale di San Felice.

La donna aveva un forte dolore ad una gamba dopo alcuni colpi che le erano stati inferti con un bastone o qualcosa del genere. E’ stata medicata sul posto.

Stando a quanto emerso, il compagno, poche ore prima, in serata, era stato visto andare in escandescenza nella zona centrale della città, davanti a diverse persone.

Probabilmente aveva bevuto, come spesso ci gli capita, una grossa quantità di birre. L’uomo non è nuovo ad episodi del genere.

Gli uomini del commissariato di Maddaloni diretti dal dottor Mannarelli hanno pertanto arrestato il 35enne Youssef Houssari, alias Peppe ‘o marrucchino, originario di via Fosse ma residente nella frazione Piedarienzo.