Furti, rapine, ricettazione d’auto e “cavalli di ritorno”, sgominata organizzazione nel napoletano: 17 custodie cautelari

Furti, rapine, ricettazione d’auto e “cavalli di ritorno”, sgominata organizzazione nel napoletano: 17 custodie cautelari

Dalle utilitarie ai SUV di lusso, rivenduti a committenti compiacenti o destinati al mercato illecito


TORRE ANNUNZIATA – I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a una misura cautelare personale, emessa dal GIP di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, nei confronti di 17 persone, indagate a vario titolo per condotte di ricettazione e riciclaggio di autoveicoli rubati, dalle utilitarie ai SUV di lusso, rivenduti a committenti compiacenti o destinati al mercato illecito dei ricambi,  nonché, in un caso, a una condotta estorsiva compiuta con il metodo del c.d. “cavallo di ritorno”, ai danni del proprietario di un veicolo rubato.