Bosco distrutto nel napoletano, al suo posto un maneggio senza autorizzazione: 4 denunce

Bosco distrutto nel napoletano, al suo posto un maneggio senza autorizzazione: 4 denunce

Tra i denunciati il direttore dei lavori, il rappresentante legale della ditta, il gestore dell’area e un architetto del comune di Palma Campania


ROCCARAINOLA – Continua la campagna di controlli dei Carabinieri Forestali sul dissesto idrogeologico. Un monitoraggio del territorio necessario per contrastare i reati ambientali e lo sfruttamento indiscriminato delle aree verdi. Nel comune di Palma Campania, i militari della stazione forestale di Roccarainola hanno rilevato il disboscamento di un’area boschiva sottoposta a vincolo. A lavoro mezzi meccanici e alcuni operai, in quello che si è scoperto un cantiere senza alcuna autorizzazione destinato all’allestimento di un maneggio.

4 le persone denunciate: il direttore dei lavori, il rappresentante legale della ditta, il gestore dell’area e un architetto del comune di Palma Campania. Completamente distrutta un’area di oltre 12mila metri quadrati, compromesso l’habitat del sito ritenuto di interesse comunitario. Controlli di questa tipologia continueranno senza sosta.