Campania, bomba carta davanti ad un ristorante sushi: settimo attentato in meno di quattro mesi

Campania, bomba carta davanti ad un ristorante sushi: settimo attentato in meno di quattro mesi

Gli inquirenti, inoltre, sono al lavoro per verificare se vi siano eventuali correlazioni con le altre tre esplosioni avvenute da inizio anno


SALERNO – Una bomba carta di forte potenza è esplosa intorno all’1.45 in via Papa Giovanni XXIII, a Nocera Inferiore (Salerno). L’ordigno, probabilmente lanciato da un’auto, è scoppiato nei pressi di un ristorante di sushi, danneggiando le vetrine d’ingresso e qualche fioriera esposta sulla strada.

Gli agenti del commissariato di Polizia di Nocera Inferiore sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto: i poliziotti hanno acquisito le immagini delle telecamere che potrebbero fornire indizi utili. Gli inquirenti, inoltre, sono al lavoro per verificare se vi siano eventuali correlazioni con le altre tre esplosioni avvenute da inizio anno. Tra bombe e raid, infatti, sono sette gli episodi finiti sotto la lente d’ingrandimento della Procura di Nocera Inferiore in meno di quattro mesi. Le indagini proseguono ad ampio raggio per capire se i fatti di questi mesi possano essere correlati e, soprattutto, cosa si nasconda dietro l’escalation criminale che sta interessando la città dell’Agro Nocerino Sarnese.