Casoria, tentano di rubare lo scooter di un poliziotto: lui interviene e viene massacrato a colpi di casco

Casoria, tentano di rubare lo scooter di un poliziotto: lui interviene e viene massacrato a colpi di casco

Catturato uno dei due ladri picchiatori: è un 20enne di Casoria


CASORIA – Ieri pomeriggio un agente dell’Ufficio Prevenzione Generale, libero dal servizio, mentre stava uscendo da un esercizio commerciale di via Tasso a Casoria, ha notato due persone che avevano forzato il bloccasterzo del suo motoveicolo e lo stavano spingendo.

Il poliziotto li ha raggiunti e, dopo che si è qualificato, i due hanno lasciato cadere a terra lo scooter dandosi alla fuga a piedi; ne è nato un breve inseguimento terminato in via Torrente dove l’operatore ha tentato di bloccarli ma in quei frangenti, mentre stava richiedendo supporto alla Centrale Operativa, i malviventi gli hanno asportato il casco colpendolo ripetutamente alla testa e, in seguito all’intervento di alcuni passanti, si sono allontanati facendo perdere le loro tracce.

In serata gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale, grazie alle descrizioni fornite dal collega, hanno rintracciato e bloccato uno dei due rapinatori, mentre a casa della compagna hanno rinvenuto alcuni indumenti usati durante la rapina.
R.R., 20enne di Casoria con precedenti di polizia, è stato sottoposto a fermo di P.G. per rapina.