Choc al Vecchio Pellegrini, somministra sedativi ai pazienti e poi li deruba: arrestato

Choc al Vecchio Pellegrini, somministra sedativi ai pazienti e poi li deruba: arrestato

L’uomo è finito agli arresti domiciliari


NAPOLI – Per delega del Procuratore della Repubblica si comunica che in data 27 aprile personale del Commissariato Montecalvario di Napoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una persona di 29 anni ritenuta gravemente indiziata dei delitti di rapina pluriaggravata ai danni di due pazienti dell’Ospedale dei Pellegrini.

I poliziotti, a seguito delle dichiarazioni rese dalle persone offese ed avvalendosi anche delle immagini del sistema di videosorveglianza della struttura ospedaliera, hanno acquisito elementi indiziari ritenuti gravi, quanto alle circostanze che l’indagato avesse somministrato ai due pazienti un sedativo non previsto dal loro piano terapeutico allo scopo di poter poi agevolmente sottrarre loro gli anelli indossati.
La refurtiva è stata recuperata e restituita alle vittime.

COMUNICATO STAMPA