Choc nel napoletano, viene operato di ernia e muore 3 ore dopo l’intervento

Choc nel napoletano, viene operato di ernia e muore 3 ore dopo l’intervento

La Procura ha disposto il sequestro della salma su cui sarà effettuata l’autopsia ed ed ha aperto un’inchiesta


CASTELLAMMARE – Salvatore Greco, 65 anni, è deceduto poche ore dopo un intervento chirurgico per un’ernia effettuato nella clinica Villa Stabia di Castellammare di Stabia. La Procura di Torre Annunziata ha disposto il sequestro della salma su cui sarà effettuata l’autopsia ed ed ha aperto un’inchiesta per chiarire se la morte possa essere collegata al piccolo intervento chirurgico al quale era stato sottoposto tre ore prima.

Il 65enne si trovava nella sua stanza ed era in attesa di venire dimesso, quando ha accusato un malore che lo ha ucciso in poco tempo. In seguito al decesso era esplosa la rabbia dei familiari, motivo che aveva spinto i sanitari ad allertare le forze dell’ordine; nella clinica erano intervenuti gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia della Polizia di Stato, che dopo aver riportato la situazione sotto controllo avevano raccolto la denuncia della famiglia.

Nelle prossime ore i medici che hanno preso in cura Salvatore greco potrebbero essere iscritti nel registro degli indagati per la sua morte. Si tratta di un atto dovuto, da prassi, per permettere l’espletazione degli accertamenti.