Covid Italia, il bollettino di oggi: 69.596 nuovi casi e 149 morti

Covid Italia, il bollettino di oggi: 69.596 nuovi casi e 149 morti

Si registra un tasso di positività al 14,8%


ITALIA – Bollettino Covid Italia. Oggi 7 aprile si registrano 69.596 nuovi casi e 149 morti. I guariti sono 91.204. Su un totale di 469.803 tamponi si registra un tasso di positività al 14,8% (-0,2% rispetto a ieri). Sono 136.106.481 le dosi di vaccino somministrate in totale. Secondo i dati del ministero della Salute, ieri i positivi erano stati 69.278, le vittime invece 150.

Tutta l’Italia resta in rosso scuro, nella fascia di maggior rischio Covid, secondo la nuova mappa a colori dell’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. Stabile la situazione anche nel resto d’Europa: il rosso scuro è il colore ancora dominante nel blocco centrale. Più chiara la parte Est in base a ll’ultimo aggiornamento. Nella mappa che viene elaborata sulla base dei nuovi casi registrati negli ultimi 14 giorni ogni 100mila abitanti e del tasso di positivi tra i test effettuati, ponderati per il tasso di vaccinazione della popolazione, la Polonia è in rosso chiaro con 3 regioni in giallo, così come la Romania che è rosso chiaro con due ampie regioni in giallo, tranne una piccola macchia rosso scuro. Restano rosso chiaro anche tutta l’Ungheria, la Bulgaria (che vede schiarire anche l’ultima area rosso scuro), e gran parte della Croazia (l’altra parte è in rosso scuro). La Spagna mantiene un’ampia porzione del suo territorio in rosso chiaro. E comincia a schiarirsi anche una piccola area della norvegia (anche se la parte di Oslo resta rosso scuro).

Nell’aggiornamento delle mappe diffuso oggi, spicca anche il colore grigio in alcune aree. E l’Ecdc spiega che questo colore si osserva in parte della Spagna, della Polonia, della Norvegia e in tutta la Svezia perché queste regioni sono disattivate «a causa di un tasso di test inferiore a 600 per 100mila abitanti».