Giugliano calcio, parla il capitano: ” Ci interessa essere in vetta al termine della stagione”

Giugliano calcio, parla il capitano: ” Ci interessa essere in vetta al termine della stagione”

Sulla gara di domani: “Arriverà una squadra desiderosa di punti salvezza, noi però abbiamo solo la vittoria in testa”


GIUGLIANO – “Siamo felici di tornare in campo. L’umore della squadra alla ripresa degli allenamenti non era dei migliori vista la sconfitta contro il Latte Dolce. Ci tenevamo a fare bene, dovevamo e potevamo fare di più. Dall’approccio, all’attenzione, la reazione. E’ andato tutto storto. Non siamo stati il vero Giugliano e non ci nascondiamo, ci prendiamo la responsabilità, ma la gara di Latte Dolce è ormai il passato, un ricordo e uno stimolo allo stesso tempo. La squadra ha dentro tanta rabbia, e ogni singolo ha voglia di tornare in campo e vincere per noi stessi, la società e i tifosi”.
Il calciatore ha poi continuato: “Da capitano penso che stiamo facendo un campionato straordinario. Essere primi dalla prima giornata fino ad ora non è da tutti, anzi per pochi. Quello che ci interessa sarà essere in vetta al termine della stagione, però il percorso finora è stato davvero ottimo. Abbiamo sentito e letto critiche che reputiamo eccessive, per la società che sta facendo un lavoro incredibile, il mister e noi calciatori. Dietro a ogni punto ci sono tantissimi sacrifici di ogni componente di questo club, c’è una rinascita della nostra città, ci sono tante piccole cose importantissime. Le critiche fanno parte del gioco, le accettiamo, anche se bisogna essere oggettivi. Andiamo avanti per la nostra strada”.
Ancora il Capitano: “Sentiamo vicino l’obiettivo, e la voglia di raggiungerlo è indescrivibile da parte di tutta la squadra. Per me è ancora più speciale essendo di Giugliano, quando ci penso so che è un qualcosa di incredibile personalmente, sarebbe il coronamento di una vita di sacrifici. Riportare questa città nel professionismo al primo anno vorrebbe dire tanto, per tutti e per la città stessa. Abbiamo una voglia matta di vincere e chiudere il discorso promozione nelle prossime cinque partite. Per trionfare in un campionato bisogna essere forti mentalmente giorno dopo giorno, crearti nuovi stimoli, allenarti sempre al massimo, seguite il mister e lo staff ed è quello che stiamo facendo noi. E’ chiaro che in un campionato così dispendioso nelle ultime settimane abbiamo pagato un po’ di lucidità, abbiamo però una squadra forte, importante e abituata a vincere. Sappiamo cosa dobbiamo fare e dove vogliamo arrivare.
Infine sulla gara di domani: “Arriverà una squadra desiderosa di punti salvezza, noi però abbiamo solo la vittoria in testa. Non sarà una partita semplice, lo sappiamo, ma avremo il pubblico dalla nostra parte. Abbiamo tanti stimoli, stiamo lottando per raggiungere qualcosa di troppo grande, non possiamo permetterci passi falsi. Forse non ci si è ancora resi conto del valore che può avere vincere e centrare la promozione in Serie C. Ci tengo a fare l’ennesimo appello alla città di Giugliano. Mancano due partite casalinghe, stiamo giocando per qualcosa di storico, spero che quante più persone possibili vengano a sostenerci allo stadio, abbiamo bisogno del supporto di tutti per raggiungere il nostro sogno”.
COMUNICATO STAMPA