Insulti e minacce degenerano in violenza in strada: nei guai un 58enne

Insulti e minacce degenerano in violenza in strada: nei guai un 58enne

Il denunciato, durante la lite, ha impugnato una pistola e colpito al volto il contendente con il calcio dell’arma. Poi è fuggito


ISCHIA – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Ischia hanno denunciato per lesioni personali aggravate e uso di armi un 58enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Lo scenario è il porto dell’isola verde, la vittima un 55enne attualmente ai domiciliari con permesso di uscire per motivi di salute.

I due si sono incrociati sulla banchina e per vecchie ruggini mai risolte hanno iniziato a litigare. Durante la discussione sono volati insulti, minacce e anche qualche schiaffo. Il denunciato, forse per mettere fine allo scontro, ha impugnato una pistola scacciacani e colpito al volto il contendente con il calcio dell’arma. Poi è fuggito.

Grazie alle immagini di video-sorveglianza raccolte e analizzate dai militari, l’aggressore è stato individuato e denunciato. Sequestrata la pistola, nascosta in un’intercapedine nei pressi della sua abitazione. Per il 55enne lesioni ritenute dai medici guaribili in 5 giorni.