Lacrime a Napoli, Ciro non ce l’ha fatta: ucciso da un tumore a 26 anni

Lacrime a Napoli, Ciro non ce l’ha fatta: ucciso da un tumore a 26 anni

Era laureato in legge e sognava di diventare magistrato


NAPOLI – Sognava di diventare magistrato ma purtroppo si è spento a soli 26 anni. Ciro D’Amore, residente in via Bellini a Napoli, era laureato in legge, era stato colpito da un carcinoma alla lingua, si era sottoposto a chemioterapie e radioterapie all’ospedale Pascale di Napoli, poi aveva continuato le cure a Milano dove aveva effettuato anche diverse operazioni ma purtroppo le metastasi non gli hanno lasciato scampo. La notizia è riportata da “NapoliToday”.

Nei mesi scorsi i parenti avevano anche lanciato una raccolta fondi. I funerali di Ciro si sono tenuti oggi nella chiesa di Santa Maria della Fede di Napoli.